Risanamento dei debiti fuori bilancio

Per individuare negli esercizi futuri le risorse economiche per pagare i debiti fuori bilancio per complessivi € 126.109,08, l’Amministrazione ha provveduto a suddividere l’importo complessivo come segue:

  • anno 2016    €    52.177,78
  • anno 2017    €    36.965,65
  • anno 2018    €    36.965,65

       TOTALE   €  126.109,08 

i debiti fuori bilancio per l’anno 2016 sono finanziati con i proventi derivanti dall’alienazione di immobili per un importo di € 47.580,45 e   mediante il prelievo dal fondo di riserva per l’importo di € 4.597,33, i debiti iscritti negli esercizi 2017 e 2018 troveranno  copertura  nelle relative  entrate correnti.

Relativamente ai proventi delle alienazioni, necessarie per finanziare i debiti fuori bilancio (anno 2016), l’Amministrazione dichiarava che si stava procedendo alla riscossione della somma di € 47.580,45 relativa alle seguenti deliberazioni consiliari:

  • n. 27 del 25/06/2008 “alienazioni terreni di uso civico …………”
  • n. 52 del 30/09/2010 “alienazione terreni di demanio civico ………”
  • n. 53 del 30/09/2010 “alienazione terreni di demanio civico ………”
  • n. 54 del 30/09/2010 “alienazione terreni di demanio civico……….”

Ma le  alienazioni n. 52, 53 e 53, nell’anno 2017 non sono state incassate e con delibere di Consiglio comunale n. 21, 22 e 23 tutte del 29 marzo 2017 sono state revocate le alienazioni che dovevano finanziare i debiti fuori bilancio anno 2016.

A tal riguardo, si evidenziano alcune dichiarazioni a verbale ( delibera C.C. n. 21):

Il Cons. MARULLI chiede di sapere come l’amministrazione intende ovviare al fatto che con le entrate previste dalle alienazioni si era deciso di finanziare i debiti fuori bilancio nel 2016.

L’Ass. BASSANI dichiara che la risposta è contenuta nel dispositivo della proposta di deliberazione.”

Infatti, in detto atto viene deliberato, inoltre, “ Di dare mandato al Responsabile dell’Ufficio Tecnico Comunale di mettere in atto nuove procedure pubbliche per ricevere manifestazioni di interesse, da parte di cittadini, per l’alienazione dell’area.”.

Tenuto conto della chiusura contabile relativa all’anno 2017,  il gruppo del M5S attraverso il Portavoce in Consiglio Comunale interpella il Sindaco per conoscere:

  • con quali risorse finanziarie sono stati pagati i debiti fuori bilancio anno 2016. Indicare somma e risorsa ( bilancio);
  • con quali risorse finanziarie sono stati pagati i debiti fuori bilancio anno 2017. Indicare somma e risorsa ( bilancio);
  • le procedure pubbliche attivate dall’Amministrazione  “per ricevere manifestazioni di interesse, da parte di cittadini, per l’alienazione dell’aree” che dovevano concorrere a risanare i debiti fuori bilancio dell’anno 2016.
Interpellanza – Articolo 50. ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO E SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.