Prato Favale è ancora nel Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili?

Prato Favale
L’Ente Parco, sabato 27, alla presenza di pochi cittadini, molto ceto politico locale ed autorità regionali, ha presentato l’Aggiornamento del Piano d’Assetto, risultato di un lodevole impegno durato un anno e mezzo.
Il Piano ha affrontato molte delle contraddizioni che il Parco si porta avanti dalla sua istituzione: la ridefinizione dei suoi confini, le difficoltà di allevatori e agricoltori, il superamento di alcune rigidità che negli anni avevano creato non pochi problemi.
Un lavoro ed un impegno che affronterà successivamente il passaggio in Regione ( non si prevedono tempi brevi).
Ma i redattori del Piano d’Assetto e la Direzione del Parco si sono dimenticati di Prato Favale.
La soluzione del suo degrado che a Marcellina tutti conoscono, era stata promessa proprio all’interno dell’ Aggiornamento del Piano d’Assetto.
Abbiamo aspettato fiduciosi.
Impegnandoci in manifestazioni, denunce e come richiesto dal dottor Vasselli e dalla dottoressa Rinaldi in suggerimenti.
Ma sabato, alla presentazione dei Piani d’assetto, Prato Favale é sembrato non appartenere piú al Parco dei Monti Lucretili.
Depennato.
Le problematiche di Palombara e San Polo sono state affrontate ed in parte risolte; ma per Favale si è ancora una volta, approfittando del disinteresse storico delle amministrazioni marcellinesi, soprasseduto. Il degrado, conseguenza di assenza di vigilanza e programmazione, ancora una volta non ha trovato né attenzione né rimedi.
Così, Sabato siamo andati a ricordare alle autorità convenute gli impegni presi ed il dovere istituzionale di proteggere quel sito anche fuori dei Piani d’Assetto.

Prato Favale è ancora nel Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili?L’Ente Parco, sabato 27, alla presenza di…

Pubblicato da Marcellina 5 Stelle su Martedì 1 marzo 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.