Pericolo Co.Tral.

Si sa che il servizio pubblico locale della Regione Lazio è alquanto mediocre, ma basta porre l’attenzione sul nostro territorio che la qualità del servizio diventa scarso.

Ci troviamo di fronte a vetture fatiscenti, usurate dal tempo e prive della manutenzione basilare e che molte volte non garantiscono il termine della corsa.

Un vano tentativo per evidenziare il problema è stato fatto qualche mese fa dagli autisti del deposito di Palombara Sabina, sapientemente orchestrati dai sindacati, ma che non ha prodotto alcun risultato specialmente per gli infausti passeggeri.

Chi viaggia regolarmente ogni giorno, infatti, può asserire che i mezzi a disposizione degli utenti sono gli stessi utilizzati da anni, allora ci chiediamo: perché da quando è stato sollevato il problema non è ancora stato preso alcun provvedimento?

Noi del M5S visto il ripetersi di situazioni incresciose abbiamo presentato un’istanza al Primo Cittadino di Marcellina, affinché si adoperi per il benessere dei cittadini, chiedendo che venga verificata l’idoneità a garantire la sicurezza pubblica delle vetture dedicate al trasporto locale; e che venga vagliata, insieme alla Regione Lazio, la possibilità di un potenziamento delle corse che passano sul nostro territorio in determinate fasce orarie, al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità e la sicurezza urbana, dovute al sovraffollamento di alcune corse che trasportano utenti in numero maggiore a quello consentito dalle legge.

Questa l’interrogazione urgente presentata sullo stesso argomento in Consiglio Regionale dai portavoce Silvia Blasi e  Devid Porrello

Articolo del 17 Marzo 2015 sul Tiburno

Articolo del 17 Marzo 2015 sul Tiburno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.