Il Ministro dell’ambiente ciclista

Screenshot 2015-06-08 12.59.37

Seduto scaramanticamente sulla poltrona di un Sindaco sempre più assente ( sognare non costa nulla), in attesa di un Consiglio Comunale, boicottato dalla stessa maggioranza, l’ineffabile Ministro dell’Ambiente mi metteva al corrente di una singolare disavventura capitatagli qualche giorno prima: mentre in bicicletta ( ma quando mai ) percorreva via Roma, all’altezza del campo sportivo, veniva colpito sul viso da alcuni rami di olmo, evidentemente troppo bassi. Quali danni ne ricevesse non è dato sapere, la cosa certa è che quegli olmi sporgono dal mio terreno e quindi ne sono responsabile. Nello specifico vista la statura politico/amministrativa della vittima potrei essere accusato di attentato colposo a pubblico ufficiale ciclista. Non è la prima volta che questo eclettico amministratore, all’ultimo mandato, questo è certo, minaccia il sottoscritto per la manutenzione delle siepi durante un Consiglio Comunale. Sbagliando nell’enfasi, proprietario .

I casi sono due: o sono l’unico indisciplinato del paese o furbescamente il ciclista immaginario usa il mezzo a due ruote per mandare messaggi, dimenticando lo stato del paese di cui è il primo responsabile, intimidatori.
Si rassegni. Marcellina non è Alcamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.