Inammissibile ritardo nella pubblicazione del Bando di gara di appalto per la Nettezza Urbana

Nel marzo 2016 veniva affidato l’incarico all’Ing. A. Angelini di predisporre la documentazione e gli atti per l’espletamento della gara di appalto dei servizi di raccolta, trasporto e conferimento di rifiuti urbani e assimilati in forma differenziata, di nettezza urbana e spazzamento, per la somma complessiva di €. 13.024,16.

Il 23 dicembre 2016 veniva prorogato il servizio di igiene urbana, servizi complementari e fornitura contenitori per la raccolta differenziata con il metodo porta a porta alla società Pragma consortile srl. (gennaio/giugno2017) per il costo complessivo di € 344.206,50, successivamente rettificato in €. 332.732,97.

Il 20 dicembre 2016 veniva concessa la proroga alla società Pragma per la gestione dell’impianto adibito ad isola ecologica e la prosecuzione del servizio di smaltimento dei rifiuti derivanti dalla medesima isola ecologica, per il costo complessivo di €. 39.900,00.

Il 15 giugno 2017 veniva concessa un’altra proroga per un costo complessivo mensile di € 54.499,28.

Il 19 giugno 2017, un’ulteriore proroga per la gestione dell’impianto dell’isola ecologica per un impegno di spesa di € 20.000,00.

Detto ciò, è evidente che i servizi in causa non trovano una corrispondenza con l’importo determinato a base di gara e considerato che la redazione del bando di gara è stata conferita nel marzo 2016, ben 19 mesi fa, per una somma complessiva di € 13.024,16, Il Consigliere Portavoce del M5S Marcellina, Alessandro Marulli, chiede al Sindaco e all’Assessore competente, attraverso questa interrogazione, di far conoscere gli elementi ostativi che hanno determinato un tale ritardo e quali provvedimenti sono stati intrapresi, visto che si configura un danno erariale all’Ente.

Interrogazione ritardo gara N.U.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.