Il Sindaco Lundini: un pensiero autoritario senza autorevolezza.

Tatalitarismo, autorevolezza, sindaco

Negli ultimi tre minuti della seduta del Consiglio Comunale del  26 Giugno 2018 il Sindaco ci consegna la sua singolare idea della Repubblica, dei regolamenti e del suo ruolo.

Il bilancio consuntivo 2017 deve averlo stressato non poco.

Le difficoltà finanziarie dell’Amministrazione in un paese strangolato ormai da qualche lustro, dall’incapacità degli Amministratori e dallo scarso senso civico dei marcellinesi (esiguo indice di riscossione, paga uno su tre), devono averlo stressato oltre modo, tanto da restituircelo teorico, compiaciuto di un comportamento autoritario (senza autorevolezza) e novello arrampicatore di specchi.

Bolla come cialtroneria l’azione di critica delle opposizioni sul bilancio. Ma per il Primo Cittadino, l’offesa era indirizzata solo ai contenuti non ai Consiglieri che li avevano espressi (?); specchio delle mie brame… Prende la parola dopo le dichiarazioni di voto e a chi gli fa notare che è contro il regolamento risponde: “Non puoi dettare le regole al Presidente” (io sono io e voi…) aggiungendo, rivolgendosi ad un consigliere di opposizione: “Hai una repubblica nella tua testa e nella tua testa tu detti le regole al mondo circostante”.

Nei primi anni del dopoguerra, dopo il referendum Repubblica Monarchia, al concetto di repubblica veniva assegnato, nel linguaggio popolare, il significato di “confusione”.

Qualcuno doveva aver apprezzato così tanto il fascino dei lutti e le macerie in cui Fascismo e Monarchia avevano ridotto il nostro Paese che la giovane Repubblica con la ritrovata democrazia parlamentare, doveva apparirgli un’inutile confusione.

Le frequentazioni giovanili non devono aver aiutato il Sindaco che arriva, nello svolgimento della sua funzione, a dimenticare che la Democrazia ricorre a regolamenti proprio per evitare confusione, prevaricazione e soluzioni  personalistiche. Concetto a lui molto chiaro… quando era all’opposizione!

 

link della diretta streaming: https://www.facebook.com/marcellina5stelle/videos/1840352959600116/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.