VIDEO e intervento completo del Consigliere Marulli sul Rendiconto 2019

Intervento completo sul rendiconto 2019 del Consigliere Comunale del gruppo M5S Marcellina (minuto 39 del video):
Anche per il rendiconto 2019 siamo stati diffidati dal Prefetto e ci accingiamo a discutere il Rendiconto 2019 con notevole ritardo rispetto alla scadenza legislativa ( 30 giugno 2020). Ancora una volta sottolineo, come nell’anno passato, fortuna per questa maggioranza che la norma non è perentoria perché avrebbe avuto vita breve….

     Prima della discussione si rende necessario apportare alcune modifiche alla Proposta di Delibera di Consiglio Comunale n. 15 del 6 luglio 2020 “ Approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio 2019, ai sensi dell’articolo 227 del D. Lgs. n. 267/2000”  

Alla pagine 3 è stato riportato erroneamente:

 “ l’agente contabile interno ha reso il conto della propria gestione, come previsto dall’articolo 233 del D. Lgs. 267/2000, in data 31/01/2019;”. 

Tale data è errata in quanto il conto di gestione per l’anno 2019 dovrebbe essere reso nel mese di gennaio 2020. Pertanto al fine di rendere veritiera tale dichiarazione invito codesta Amministrazione a voler procedere alla controllo dell’atto e produrre copia del medesimo.  

Alla pagina 6  è stato riportato erroneamente: 

Acquisito agli atti il parere favorevole:

  • dell’organo di revisione, ai sensi dell’articolo 239, comma 1, lettera d), del D. Lgs. n. 267/2000, come risulta dalla relazione allegata al presente provvedimento;

A tal riguardo, si evidenzia che è necessario riportare testualmente la dichiarazione dell’Organo di revisione, come peraltro, si evince dal verbale del 13 luglio 2020 “ relazione sul rendiconto 2019” che recita nelle conclusioni di detto verbale:

“ Tenuto conto di tutto quanto sopra esposto, rilevato e proposto, l’Organo di revisione esprime parere favorevole all’approvazione del rendiconto 2019 a condizione che vengano sanate le irregolarità esposte nell’apposito paragrafo”.

Infatti, nel paragrafo  “ RILIEVI, CONSIDERAZIONI E PROPOSTE” l’Organo di revisione dichiara:

 “ Si segnalano alcune criticità che necessitano di attenzione da parte dell’Ente, in quanto potrebbero determinare conseguenze negative rispetto ai futuri esercizi:

a) Si riscontra un basso indice di entrate correnti, così come negli anni precedenti. Tale aspetto, rappresenta un elemento di forte criticità nella gestione dell’Ente.

Per quanto concerne le entrate da recupero evasione IMU, presentano una percentuale in conto competenza dell’8,20% (36.091,72/439.999.94×100).

Per quanto  riguarda le entrate da recupero evasione TARSU/TIA/TARI, presentano una percentuale del 35,76% ( 136.461,67/380.461,00×100.

Il recupero delle entrate per evasione in conto residui presenta una percentuale del 9,98%, una percentuale estremamente bassa che testimonia la difficoltà dell’Ente di contrastare l’evasione ed il perdurare delle carenze legate alle entrate proprie.

Si sottolinea che, per quanto riguarda i proventi dell’Ente per fitti attivi, a fronte dei residui eliminati per euro 122.500,04 pari al 58,73%, non sono stati incassati residui nel corso dell’anno 2019.

b) la riduzione delle entrate derivanti dalla gestione patrimoniale dell’Ente, potrebbe, temporaneamente, sostituirsi con l’aumento delle tariffe.

c) l’Ente presenta un indice di autonomia finanziaria pari al 93,99 (entrate titolo I + Titolo III/ totale entrate correnti Titolo I+II+III). tale indice tanto più è elevato, tanto maggiore è l’autonomia dell’Ente rispetto ai trasferimenti erariali.

d) si raccomanda una attenta gestione dell’anticipazione di tesoreria, in quanto il suo utilizzo oltre ad un aggravio degli oneri finanziari, denota un possibile squilibrio finanziario del bilancio derivante dalla mancata riscossione delle entrate sia in termini di competenza che di residui.

e) il Fondo contenziosi per il pagamento di potenziali oneri derivanti da sentenze è stato incrementato di euro 163.368,12 portandolo a euro 173.368,12. Il Fondo risulta in questo modo, sicuramente sufficiente rispetto al pagamento di potenziali oneri scaturenti da sentenze. E’ stato accertato, infatti, che una delle cause di squilibri strutturali di bilancio è rappresentata proprio da sentenze sfavorevoli all’Ente.

f) si invita, come già più volte sottolineato, all’aggiornamento del regolamento di contabilità, adeguandolo al nuovo ordinamento contabile previsto dal D. lgs. 23 giugno 2011 nr. 118 e alle disposizioni di cui al D. lgs 10 agosto 2014 nr. 66.

g) si evidenzia che in merito alla tempestività dei pagamenti, non sono rispettati i termini previsti ai sensi del D.L. 24 aprile 2014 numero 66 e non vengono indicate le misure da adottare per rientrare nei termini di pagamento previsti. Si raccomanda, pertanto, la corretta attuazione delle procedure di cui ai commi 4 e 5 dell’articolo 7 bis del D.L. nr 35/2013.

Alcune domande in merito  ad alcune somme presenti nei di residui attivi 2019:

– ma se il cittadino ha pagato per avere la carta d’identità elettronica al momento della consegna  perché sono presenti somme al 31 dicembre 2019 nei residui attivi  (somme accertate, ma non riscosse entro la fine dell’anno)

Capitolo 260   0   DIRITTI DI SEGRETERIA  euro 286,45 ( gennaio dicembre 2019)  determina 63 del  24-01-19;

Capitolo  268   0 DIRITTI RILASCIO CARTE D’IDENTITA euro 3.113,06  (gennaio dicembre 2019)    determina  63  del 24-01-19

Capitolo  269   0 QUOTA CORRISPETTIVO RIASSEGNATA  CIE (trasf. ministero) euro 1.033,90 (giugno 2018 a dicembre 2019) determina  63 24-01-19    

Capitolo  696   0 CORRISPETTIVO RILASCIO CIE A FAVORE DELLO STATO  euro 8.613,27 ( gennaio dicembre 2019)    determina  63 24-01-19

Poi sempre nei residui attivi  abbiamo:

Capitolo 305 0 PROVENTI DA SERVIZI CIMITERIALI 2016  euro 6.730,75. Come mai non sono presenti i proventi relativi anche alle annualità  2017, 2018 e 2019, tenuto conto che il responsabile del servizio tecnico ha concesso una proroga tecnica alla società Morasca, per il collaudo tecnico delle opere costruite, stante la fine la scadenza del contratto nel mese di febbraio 2019.

Capitolo 600   0   Proventi per permessi di costruire ( oneri di urbanizzazione) euro 29.350,84. Questa somma doveva essere riscossa dal Comune entro il 31 dicembre 2018, giusta determinazione del responsabile del servizio tecnico R.G. n. 184 dell’1 marzo 2018, interessi legali inclusi. Considerato che la somma è stata riportata tal quale al 31 dicembre 2019, si rileva la mancanza dell’ulteriore addebito degli interessi per tutto l’anno 2019. 

Inoltre, abbiamo per alcune Entrate, peraltro, strategiche per la P.A. residui attivi ( somme accertate ma ancora non riscosse) che in alcuni casi risalgono addirittura al 2008. Non mi sembra che questa Amministrazione abbia fatto qualcosa di positivo per ridurre tale “disagio finanziario” ad eccezione di un mero atto di indirizzo dell’anno 2020 (Deliberazione di G.C. n. 9 del 25 febbraio 2020) con il quale si invita il “Responsabile del servizio Finanziario di porre in essere ogni iniziativa utile ad avviare attività straordinarie di controllo sulle attività di riscossione svolte dalla predetta Equitalia SPA, oggi Agenzia delle riscossioni, per il Comune di Marcellina, anche avvalendosi di collaborazioni esterne o affidamento a soggetti qualificati all’uopo individuati nell’ambito delle disponibilità di bilancio assegnate”.    

Residui attivi di alcune entrate di particolare interesse per il comune al 31 dicembre 2019:

IMU  € 1.238.638,64;

TARSU-TARI € 2.805.907,64;

Fitti attivi ( ex CIM) sono rimasti ancora € 126.133,37. Qui è d’obbligo sottolineare l’incapacità politica di questa Amministrazione di non essere riuscita neanche a recuperare  un euro su un credito vantato nei confronti della società CIM superiore ad euro 800.000,00. Sicuramente, per qualcosa sarete ricordati.  

Adesso, invece analizziamo il Rendiconto 2019.  

Questo rendiconto, così come per il passato, non riporta le entrate della manutenzione ordinaria e straordinaria del Cimitero a carico della ditta Morasca e il maggior prezzo per la concessione dei loculi cimiteriali e delle aree per le tombe di famiglia  a favore dei cittadini non residenti.

Altro elemento che non può passare inosservato e la mancata attuazione dei progetti dell’Amianto e del Baratto amministrativo che benché PAGATI DAL CITTADINO (PIANO FINANZIARIO TARI 2019) sono stati utilizzati per altre finalità, chissà che fine avranno fatto?

Nel 2019 il Comune di Marcellina ha attivato, inoltre,  un contenzioso con al società AVR in merito al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e di igiene urbana, con particolare riguardo al costo del servizio. Infatti, inizialmente il canone bimestrale era stato determinato dalla P.A. in euro 89.906,62, successivamente rettificato a marzo 2019 a euro 75.525,96. La società AVR  ha fatturato, per il periodo del servizio svolto ( 22 giugno 2018 al 21 luglio 2019), euro 724.175,90, importo che secondo la P.A. doveva essere rimodulato in euro 495.143,20, mentre risulta pagato dal Comune euro 359.626,48.

 A tal riguardo si chiede di conoscere lo stato delle procedure e se sussistono adeguate risorse finanziarie per far fronte al pagamento delle fatture dell’AVR.

Poi, infine,  abbiamo un  disavanzo di amministrazione di euro 2.261.303,64;

debiti fuori bilancio di euro 18.246,96;

e la costituzione di un Fondo contenzioso  di euro  173.368,12, come peraltro rilevato dall’organo di revisione  “E’ stato accertato, infatti, che una delle cause di squilibri strutturali di bilancio è rappresentata proprio da sentenze sfavorevoli all’Ente.”

A tal riguardo, non conosco ne l’entità dei contenziosi ne i soggetti interessati, per il momento l’unica cosa certa è che il Comune ha incrementato nell’anno 2019 il  Fondo contenziosi fino a portarlo ad euro173.368,12 , sarà sufficiente?

Nonostante tutto, però dal Rendiconto 2019 emerge una nota positiva, l’entrata di euro 27.000 dalla Farmacia comunale, ma che guarda caso, invece, questa maggioranza intende “SVENDERE”: ecco un’altra cosa per cui sarete ricordati.

Di seguito la dichiarazione di voto contrario

Rendiconto-2019-dichiarazione-di-voto

#ComunediMarcellina #ConsiglioComunale #Streaming  

ODG_2020.08.05

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.