Cycas, da centro sportivo a rimessa privata.

Quello che doveva essere il sito di un progetto per un grande centro sportivo ( con tanto di piscina comunale) si è ormai trasformato in un luogo adibito all’accumulo di terra, materiale vario e mezzi di ditte private, con relativa occupazione a scopo abitativo dei locali adibiti a spogliatoio.

Poi ci si lamenta se i ragazzi di Marcellina usano il centro anziani o le piazze del paese per dare sfogo alla loro legittima voglia di dare qualche calcio ad una palla.

Ciò premesso, a seguito di segnalazioni di alcuni cittadini di Marcellina relative alla presenza  di cumuli di terra e deposito materiale vario, nel sito limitrofo all’ex centro sportivo “Cycas”, sito in via dei Mandorli, il consigliere comunale Alessandro Marulli, visto, peraltro, nei pressi dell’area in questione un divieto di sosta con rimozione forzata, giusta ordinanza n. 29 del 9 ottobre 2020 chiede  al Sindaco di far  conoscere:

  • il provvedimento con il quale è stato autorizzato l’utilizzo dell’area per deposito materiali e cumoli di terra, nel rispetto della normativa vigente in materia di deposito temporaneo;
  • se la ditta che utilizza il sito ha istituito una fideiussione a garanzia del ripristino dell’area e per eventuali danni, atteso che l’asfalto della strada all’altezza del cancello d’entrata  risulta già danneggiato;
  • la somma corrisposta dalla ditta per l’affitto del terreno, la durata e i relativi  mq del terreno messi a disposizione.
Articolo-26-del-Regolamento-per-il-funzionamento-del-Consiglio-comunale.-Interrogazione-urgente-deposito-materiali-e-cumuli-di-terra-in-un-sito-di-proprieta-comunale-presso-via-dei-Mandorli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.