Avanti verso il passato

Venerdì 29 novembre scorso la maggioranza Lundini, che amministra Marcellina, l’ha fatta tornare indietro nel tempo di almeno 30 anni, votando contro alla mozione presentata dalla minoranza  per il ripristino dell’area pedonale di piazza Cesare Battisti.

Ha detto NO alla possibilità di dare a Marcellina un’area ad uso esclusivamente dei pedoni;

Un NO alla preservazione di un bene comune e patrimonio culturale del paese, consentendo di fatto la distruzione della sua pavimentazione, come già avviene da due anni;

Un NO ad un centro di aggregazione socio-culturale, quali sono le piazze ad uso  pedonale di migliaia di paesi italiani, dove attività commerciali e ristoratrici contribuiscono all’incremento del turismo locale;

Un NO all’ambiente, incentivando l’uso delle automobile nel centro del paese contribuendo all’aumento del CO2, in palese contrasto con la recente adesione al “Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia” delibera nr. 41 del 02-08-2019, finalizzata al coinvolgimento delle comunità locali alla realizzazione di iniziative per ridurre nella città le emissioni di CO2 ;

Un NO alla sicurezza di chi frequenta, volontariamente o non, la piazza a piedi;

Un NO all’uscita della scuola elementare in piazza per consentire un doposcuola sereno al futuro del nostro paese, i nostri bambini.

Senza dubbio, con tale scelta politica, l’amministrazione Lundini, passerà alla storia come chi ha sottratto un bene comune ai cittadini distruggendo un’opera architettonica di rilievo aumentando l’inquinamento nel centro storico e minando alla sicurezza dei cittadini.

Attendere la costruzione di un parcheggio regolamentare in altre aree idonee non giustifica lo scempio, a cui questa maggioranza, sta sottoponendo Pizza Creare Battisti, costringendo un intero paese ad un arretramento culturale ed ambientale, venendo meno anche al loro programma elettorale.

Un occasione persa, invece, per rendere VIVA la piazza, unica nel suo genere,  riempiendola di contenuti e aumentando i percorsi pedonabili all’interno del paese, che tanto avrebbe da mostrare attraverso i suoi reperti archeologici, lasciati invece abbandonati.

Una piazza pedonale è una piazza VIVA!

Mozione-urgente-Articolo-51-del-regolamento-del-Consiglio-Comunale.-Piazza-Cesare-Battisti-isola-pedonale.

1 thought on “Avanti verso il passato”

  1. diversi anni un nostro concittadino sulla scia dell’entusiamo propose di immortalare il nome di un personaggio “lapidandolo”per meriti. Correggendo le sue intenzioni, proporrei di apporre i loro nomi su lapide, pensando che in futuro, alla maniera romana antica, qualcuno possa ricorrere alla damnatio memoriae.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.