Petizione Comune No OGM: prot. il 27 Maggio 2015

Protocollata la petizione NO OGM il 27 Maggio 2015:
Petizione NO OGM

m5s - italiaogmfree - twitter header
Dal Aprile del 2014 è partita una petizione rivolta al Sindaco:

Il Parlamento in data 11/07/2013 ha approvato la mozione che impegna il governo ad avvalersi della clausola di salvaguardia, di cui all’articolo 25 del D.lgs. 224 del 2003, di recepimento della Direttiva n. 2001/18/CE, al fine di evitare ogni forma di coltivazione in Italia di OGM autorizzati a livello europeo e di tutelare la sicurezza del modello economico e sociale di sviluppo dell’agroalimentare italiano e a prevedere, in relazione alla stagione delle semine avviata in gran parte del Paese, l’incremento delle attività di controllo per potenziare, d’intesa con le regioni, la sorveglianza sui prodotti sementieri in corso di distribuzione ed intervenire in presenza di sementi transgeniche non autorizzate;

CON LA PRESENTE PETIZIONE CHIEDONO:

a codesta Amministrazione l’attivazione di tutti gli strumenti previsti dalla Legge in suo possesso per:

LA SALVAGUARDIA DELLA SALUTE UMANA, DELL’AMBIENTE E DELLA BIODIVERSITÀ AGRARIA, E DELLE PRODUZIONI AGRICOLE PECULIARI, EMANANDO UN’ORDINANZA CHE IN OTTEMPERANZA ALLE DISPOSIZIONI NAZIONALI, VIETI ESPRESSAMENTE LA COLTIVAZIONE DI OGM IN TUTTO IL COMPRENSORIO COMUNALE LA VERIFICA DELL’OPPORTUNITÀ DI ISCRIVERE IL COMUNE NELLA COALIZIONE “ITALIA EUROPA LIBERI DA OGM” INTRODURRE, NEI SERVIZI DI RISTORAZIONE COLLETTIVA GESTITI DAL COMUNE, UN SISTEMA INFORMATIVO CHIARO, INDICANTE L’EVENTUALE PRESENZA DI OGM NEGLI ALIMENTI SOMMINISTRATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *